Quantcast
Violenza di gruppo in centro lago: tutti scarcerati i tre fermati dai carabinieri - CiaoComo
La decisione

Violenza di gruppo in centro lago: tutti scarcerati i tre fermati dai carabinieri

Il giudice dice no alla carcerazione. Loro negano ogni cosa. Il loro arresto aveva suscitato clamore a Menaggio.

Tutti scarcerati. Tutti liberi dopo un fine settimana in carcere. Il giudice delle indagini preliminari di Como non ha convalidato il fermo dei tre giovani finiti in cella, al Bassone, con l’accusa di aver violentato ai primi di agosto due minorenni nella zona del lido di Menaggio. Secondo il magistrato non ci sono gravi elementi per dimostrare la responsabilità degli accusati che, da parte loro, avrebbero rigettato ogni addebito.

 

La decisione del giudice nel pomeriggio dopo l’interrogatorio dei tre (un ragazzo straniero di Claino, un barman di Chiesa Valmalenco ed un albanese) : tutti, come detto, hanno negato addebiti specifici. Secondo il giudice l’unica fonte di prova a carico degli indagati è costituita dalle dichiarazioni delle persone offese, due ragazze minorenni, che a quanto pare non convergono su tutti i punti. E così i ragazzi fermati sono stati rimessi in libertà da subito come avevano sollecitato i rispettivi legali.

Il giudice per le indagini preliminari, nello specifico, ha evidenziato nel suo dispositivo

  • Che l’unica fonte di prova a carico degli indagati è costituita dalle dichiarazioni delle persone offese,
  • che tali dichiarazioni non sono tra loro convergenti.
  • che indagati, in sede di interrogatorio, hanno compiutamente ricostruito i fatti con versioni complessivamente convergenti e, astrattamente, plausibili.

La Procura di Como si riserva di effettuare ulteriori approfondimenti investigativi sulla vicenda.

leggi anche
ragazza molestata in stazione a saronno, fermato giovane rovello immagini telecamere
Brutta storia
Ragazza molestata al sottopasso della stazione: fermato un giovane comasco
commenta