Quantcast

Rapina in centro Cantù: arresto convalidato e nulla-osta per la sua espulsione foto

La decisione di oggi del giudice di Como. Ieri la brutale aggressione ad una ragazza nigeriana.

Il giudice di Como ha deciso che può essere espulso. Nulla osta per l’allontamento dal territorio n azionale per il giovane liberiano che ieri è stato arrestato dalla polizia locale di Cantù – bloccato inizialmente da un agente fuori servizio che poi ha chiamato i colleghi sul posto – per avere aggredito e rapinato (con calci e pugni) una ragazza nigeriana in zona piazza Garibaldi – via Ariberto. Il protagonista, irregolare, è comparso oggi davanti al giudice che ha convalidato il fermo per rapina e deciso per lui l’obbligo di firma ed il divieto di avvicinarsi alla vittima. Processo aggiornato alla prossima settimana.

A carico del ragazzo africano – stando al racconto della vittima – anche l’ipotesi di una violenza sessuale sempre ai danni della giovane nigeriana, episodio avvenuto poche ore prima della brutale rapina.