Il Como domenica a Vercelli (con i tifosi): ufficiali Montagnoli, Celeghin e Toninelli foto

Il club ufficializza tre nuovi acquisti tra gioventù ed esperienza. Test amichevole di valore sulla strada del campionato.

Stavolta i tifosi ci possono essere. Gara amichevole di fascino per il Como 1907 domenica pomeriggio (ore 16,30) allo stadio Silvio Piola di Vercelli. Lo rende noto oggi il club. Tifosi in trasferta (contrariamente alla gara di Sesto San Giovanni dove i lavori di ampliamento dello stadio hanno costretto ad una partita a porte chiuse).

I prezzi: 5 euro ingresso per tutti. Gratis Under 8.

Saranno accessibili solo tribuna, gradinata Sud e curva Est (settore ospiti).

Attiva la prevendita biglietti in tutti i punti del circuito VivaTicket.

Il giorno della partita i botteghini dello stadio saranno aperti dalle ore 14,30.

 

E intanto il Como ufficializza – sui suoi canali social – i tesseramenti di alcuni giocatori già in prova da alcuni giorni: Davide Montagnoli (1997). Il giocatore, proveniente dal Castefidardo Calcio (girone F-serie D), nell’ultima stagione ha totalizzato 32 presenze realizzando ben 12 gol all’attivo, tutti su azione. In precedenza il calciatore ha collezionato presenze in Lega Pro con la maglia dell’Ancona. É già a disposizione di mister Banchini, poi Dario Toninelli (1992). Il difensore, proveniente dal Santarcangelo Calcio (girone C- Lega Pro), nell’ultima stagione ha totalizzato 28 presenze. Negli anni precedenti ha vestito le maglie di Livorno e Bassano. Ufficiale anche l’ingaggio di Enrico Celeghin (1999). Il centrocampista, di proprietà dell’F.C. Internazionale, era stato girato in prestito al Torino. Da domani sarà a disposizione della società e dello staff tecnico.

Da ufficializzare ancora gli arrivi – in questo caso un ritorno – di Giulio Camerlinghi dal Livorno e del portiere brasiliano Jairo Laurencon, 24 anni, cresciuto nelle giovanili del San Paolo, con qualche presenza anche nelle nazionali giovanili, in Italia dall’anno scorso alla Grumellese. Il ragazzo, che si è già allenato con il Como, ha avuto un passato anche in Corea. L’accordo con la società azzurra dovrebbe essere ratificato a breve. Affiancherà il giovane Bizzi.

Il Como, nel frattempo, resta sempre in attesa della decisione del Tar del Lazio per sapere se sarà ripescato in serie C oppure dovrà restare in serie D come nell’ultima stagione.