Quantcast

Litiga in centro Como, botte al questuante e minaccia i camerieri: denunciato foto

Il movimentato episodio in piazza Volta. Protagonista un 45enne comasco: addosso anche tre pistole, sequestrate

Litigio violento in centro Como l’altra sera. Con intervento degli agenti della Polizia a cercare di riportare la calma. Denunciato un 45enne comasco, apparso molto agitato anche davanti agli agenti. A lui sequestrate anche tre pistole che aveva addosso: si tratta di un incensurato, ora comunque nei guai per questa vicenda.

Il litigio, da quanto accertato dagli agenti della polizia, sarebbe iniziato per motivi futili. Il comasco, dopo aver minacciato due camerieri di un locale della zona, avrebbe sferrato un pugno in pieno volto ad un questuante albanese che stazionava in zona e che lo avrebbe ripetutamente sollecitato a dare dei soldi. Poi il parapiglia e l’intervento della polizia.