Quantcast

Bagni e pic-nic sulle aiuole di Villa Olmo, controlli anche oggi. Ma niente multe foto

La polizia locale intensifica gli accertamenti e gli inviti ad allontanarsi da zone dove ci sono divieti. Molte le nostre segnalazioni nelle scorse settimane. Tutte a vuoto.

Viene da dire che prevale il buonsenso. Evviva anche se – senza entrare nel merito della tempistica – forse si poteva fare anche prima. E dire che proprio noi di CiaoComo da settimane evidenziamo (anche a costo di essere criticati, come a volte è successo) anomalie e mancati controlli. Da ieri, però, qualcosa sembra essere cambiato. E dopo la polizia locale che, con cortesia e determinazione, ha fatto uscire tutti dal lago al Tempio Voltiano (dove c’è tanto di cartello multilingue di divieto di balneazione) – video sopra – oggi altri controlli negli spazi dove ci sono divieti. E come ieri, come detto, prevale il buonsenso.

Nella morsa dell'afa sul lago, in cerca di refrigerio ai giardini

Niente multe, ma inviti ad allontanarsi. Non solo Tempio Voltiano, ma anche zona di Villa Olmo. E poi sulle aiuole della storica dimora con vista lago dove alcuni oggi – ma anche nei giorni scorsi – hanno apparecchiato per un pic-nic all’aria aperta. I vigili hanno fatto notare che i divieti – all’ingresso – prevedono anche questo. Nessuna protesta, tutti hanno rispettato l’invito ad allontanarsi.