Quantcast

Il Como non si arrende: ricorso al Tar per la C, ma tifosi sono sul piede di guerra foto

Legali al lavoro per chiedere di nuovo l'ammissione alla Lega Pro. Tempi strettissimi, molti supporters non vogliano fare l'abbonamento

Ricorso al Tar da presentare entro venerdì: corsa contro il tempo per il Como 1907 per capire se c’è una speranza – come sostengono il presidente Felleca ed il consulente tecnico Corda – di poter andare in serie C dopo le recenti bocciature di Figc e Coni. Al caso sta lavorando l’avvocato Francesco Di Ciommo che oggi incontrato Roberto Felleca, oltre al legale della società, Eduardo Chiacchio. Il club spera di presentare la domanda a Roma entro venerdì e di ottenere una sentenza – definitiva – la prossima settimana. Il giorno 22 in programma la compilazione dei calendari di serie C.

Intanto i giocatori, dopo l’amichevole a Renate, passeranno il Ferragosto in famiglia: ripresa della preparazione giovedì allo stadio.  Domenica un’amichevole con la Pro Sesto alle 16 a Sesto San Giovanni (serie D). E in questi giorni, intanto, non cessa la rabbia dei tifosi dopo la bocciatura del Coni: molti di loro hanno già fatto sapere sui social – anche i Pesi Massimi e molti della curva azzurra – che non sottoscriveranno l’abbonamento per protesta contro la società.