Corda chiede scusa ai tifosi:”Sbagli in buona fede, ora una squadra per vincere” foto

Il consulente tecnico si sfoga con un post sulla sua pagina di Facebook. Ecco le parole:"Credo ancora nella serie C e nel Tar".

Le scuse ai tifosi del Como. Pubbliche, con un post sulla sua bacheca di Facebook personale. La speranza – non ancora sepolta per lui – della C con il ricorso al Tar del Lazio ed una promessa:”Se non saliremo faremo subito una grande squadra per vincere da subito”. Ninni Corda rompe il silenzio di questi giorni, dopo la bocciatura del Coni al ripescaggio in Lega pro, e spiega le sue ragioni ai tifosi azzurri. Ecco – integrali – le sue parole.

 

Nella mia vita ne ho passato un po’ di tutti i colori,ho fatto errori che ho pagato,ho anche pagato per errori non fatti ,negli ultimi mesi mi sono successe cose estremamente brutte che ho condiviso con pochissime persone ,quelle vere che mi hanno aiutato in maniera importante e a cui sarò sempre grato, lavorativamente è stato un anno durissimo, intensissimo e purtroppo all’ ultimo rettilineo sono successe cose che hanno cambiato il risultato finale cioè la vittoria,che in Italia non è importante, è l unica cosa che conta.. quindi mi prendo le mie responsabilità perché a Carate dovevamo vincere senza se e senza ma e il ripescaggio doveva essere portato a casa anche per il lavoro fatto da Felleca in queste settimane..per quello che mi compete ho sempre messo la faccia forse anche troppo,forse sbagliando ma sempre in buona fede..ho sbagliato a prendermi responsabilità non mie ma di altri scappati dalle loro sempre facendo i.fro con il culo degli altri..ma anche quello è colpa mia…chiedo scusa a tutti i tifosi veri del Como e a chi ha sofferto molto in questi anni vedendo situazione ridicole e in mala fede..dico solo che se non sarà serie c (io ci credo ancora al Tar) faremo sicuramente una squadra per vincere da subito con grande determinazione… chiedo scusa se ho risposto ad insulti sulla mia persona a gente che mi conosce solo per sentito dire e che ama il Como con il cuore più anche di come lo amo io …

 

Il Como, intanto, gioca questo pomeriggio (ore 15,30) a Renate contro una formazione di Lega Pro: test amichevole prima di qualche giorno di riposo per il Ferragosto. Da valutare la risposta dei tifosi dopo la delusione della bociatura del Coni: quale sarà la loro reazione ?