Quantcast

Lido di Villa Olmo, l’ex proprietario non perde la speranza:”Ma è tutto in salita…” fotogallery

Porta a CiaoComo:"Non perdo il sorriso, ma la situazione è più difficile del previsto". Nuovo summit entro il 15.

Nessuna certezza per la riapertura del lido di Villa Olmo a Como. Neppure oggi, dopo la visita dell’assessore al patrimonio Francesco Pettignano e dei precedenti proprietari della struttura (un anno fa assegnata con bando alla Sport Management  di Verona) – Locatelli e Porta -, sono emerse certezze su tempi e modo della possibile riapertura. Tutti ci sperano, ma lo stato di abbandono e di degrado del Lido (nelle due piscine (video sopra) ci sono papere e una sorta di stagno con l’acqua caduta in queste settimane), non fa presagire nulla di buono. Lo ammette a CiaoComo anche lo storico proprietario, oggi impegnato in un accurata verifica.

Lidi di Villa Olmo, sopralluogo oggi con assessore e vecchi gestori: la situazione

Ipotesi riapertura dopo il Ferragosto se tutto andrà per il verso giusto. Magari solo con il lido e non le piscine per le quali gli intervento sembrano in effetti più lunghi