Hefti ed i giovani:”Io sarei rimasto si, ma la disdetta è stata del Como…” fotogallery

Il proprietario del Fox Town di Mendrisio chiarisce come si è concluso il rapporto con la società di Felleca: nessun presupposto per andare avanti.

Parti contrapposte. Idee, progetti, modi differenti di guardare al settore giovanile. E così, il giorno dopo la presentazione a Guanzate (video sotto), del progetto del nuovo settore giovanile del Como, è ancora scontro (verbale) a distanza tra il gruppo Fox Town (con Marco Hefti come capofila) e l’attuale dirigenza del Como 1907, a partire dal presidente Felleca. Lo stesso numero uno che ieri – durante l’incontro con i genitori – ha detto chiaramente che “le aziende vanno avanti anche se se ne va un dipendente o dirigente che sia….“. Con esplicito riferimento proprio ad Hefti che non c’è più con tutto lo staff.

marco hefti fox town parla ai genitori dei ragazzi giovani como 1907

Ed oggi lo stesso Hefti, sentendosi direttamente chiamato in ballo, puntualizza alla redazione la sua opinione:”Non sono stato io ad andarmene dal Como 1907, ma è stato il club che ha disdettato l’accordo. E dopo la disdetta – precisa Marco – non vi sono più stati i presupposti per continuare il nostro rapporto….”. Come dire: strade ed idee differenti, oguino per la propria. Ora Hefti ha portato il suo staff all’Accademia Como per proseguire sulla strada già intrapresa negli anni scorsi.