Rane Rosa pronte a ripartire: tre novità ed il Tete in cerca di un nuovo “miracolo” foto

Definito l'organico della compagine femminile di pallanuoto: via Repetto e Comba, arrivano ragazze di valore. Ecco chi sono.

Già definita la rosa 2018-2019 delle Rane Rosa che ripartiranno dall’A2 femminile di pallanuoto dopo aver sfiorato la promozione poche settimane fa nella finale play-off contro Velletri. La squadra, che a settembre riprenderà gli allenamenti sotto la guida di coach Tete Pozzi (riconfermato), saluta Carlita Comba, rientrata in Argentina, e Anna Repetto, migrata a MIlano per una nuova avventura, e si completa con il gradito ritorno di Virginia Tosi e l’innesto di due atlete di valore assoluto: l’universale, con propensione al gol e “neopromossa” con il Velletri, Maurita Antonacci e un portiere di livello come Maria Vittoria Rosanna che, dopo due stagioni in A1,  viene a giocarsi il posto in Como Nuoto.

Soddisfatto Tete che ha a disposizione un rooster ben assortito sempre giovanissimo ma quadrato e tosto come nella tradizione delle Rane Rosa. Ed ora l’attenzione di tutto il club è per la formazione Under 15 delle Rane Rosa che, da sabato prossimo, si giocano il titolo nazionale nella finale ad otto con le migliori in Italia.