Quantcast

Como, ora è bufera dopo la solidarietà ai due arrestati per le botte agli autisti foto

Manifestazione in piazza di un gruppo di cittadini, le loro parole e la foto. Replica al vetriolo di ComoaiComaschi.

Scoppia il caso a Como in queste ore. Ed è uno scontro politico forte ed intenso. Noi – che non abbiamo preclusioni con nessuno – ci limitiamo a riportare le opposte posizioni precisando che il gruppo di cittadini comaschi che ci ha scritto in redazione – con tanto di foto allegata che riportiamo sopra – ha deciso di manifestare solidarietà a due dei quattro arrestati per l’aggressione dei mesi scorsi ai danni degli autisti di Asf. A loro giudizio – lo si legge nella nota che ci hanno spedito – ci sarebbe stata una identificazione un pò sommaria per due di loro, da qui la solidarietà in piazza di queste ore. Qui sotto la loro nota.

 

Ci siamo ritrovati ieri in Piazza Vittoria non come ComoAccoglie ma come liberi cittadini per esprimere solidarietà a Yusupha Ceesay in carcere da 55 giorni e Salifa Camara ora agli arresti domiciliari dopo 49 giorni di carcere, e riportare l’ attenzione su questa assurda e kafkiana vicenda.

 

La foto scattata verrà inviata in carcere a Yusupha per fargli sentire la nostra vicinanza e fargli sapere che non lo dimentichiamo

 

La storia ormai è nota: sulla base di una maglietta  gialla, fatalmente dello stesso colore di quella indossata da uno degli aggressori, Yusupha   venne identificato e  arrestato   per l’aggressione sull’autobus ai danni di due autisti  mentre per Salifa Camara fatale fu l’indossare un cappellino grigio.

Stiamo ricevendo immagini in giallo da chi non ha potuto essere con noi.

Cittadini comaschi

 

E in queste ore arriva in redazione anche la rabbia del gruppo “ComoaiComaschi” che arrivano ad ipotizzare anche l’arresto per il gruppo precedente per istigazione a delinquere. Ecco qui anche la loro nota al vetriolo. Tutto integrale.

VERGOGNA SENZA LIMITI!!!
Questi “onesti” cittadini che hanno manifestato pro-aggressori andrebbero arrestati per incitamento a delinquere!!! 
Art. 414 codice penale 
https://it.m.wikipedia.org/wiki/Istigazione_a_delinquere
IMMEDIATAMENTE IDENTIFICARLI ED ARRESTARLI!!! La foto c’è e basta procedere!!!
Non si può davvero credere che certa gente manifesti a favore di chi ha aggredito due lavoratori mandandoli in ospedale!!! 
Noi di ComoaiComaschi esprimiamo massima solidarietà ai due autisti italiani, sapendo che il 99% dei cittadini è con loro e che quelli in piazza sono delinquenti o bisognosi di cure psichiatriche!!!
La gente onesta ha commentato l’articolo pubblicato da CiaoComo e noi ci uniamo al loro sdegno!!!
VERGOGNA e speriamo che qualche magistrato proceda verso questi criminali istigatori!
ComoaiComaschi

Va detto che dopo l’aggressione – nell’immediatezza – era arrivato a Como anche Matteo Salvini (video sotto), Ministro dell’Interno. Ed aveva avuto parole pesanti per gli autori dell’aggressione.