Quantcast

Como, un Palio sempre più bello e con tante novità. E si guarda anche ai bambini… foto

L'edizione 2018 scatta a fine agosto con Sant'Abbondio. Molte le novità, l'obiettivo di catturare tanti turisti di queste manifestazioni. Le parole di presidente ed assessore.

Le sorprese fioccano alla presentazione – stamane in comune a Como – dell’edizione numero 38 del Palio del Baradello in programma dal 30 agosto al 22 settembre in centro città. Dapprima quando la presidente Laura Bordoli chiama Imperatore ed Imperatrice a presenziare in sala durante l’incontro con stampa ed autorità (presenti sindaco Landriscina ed assessore Rossotti), poi quando – nel finale – la stessa Bordoli rivela cosa si augura per il futuro di questa manifestazione che va avanti anche grazie al lavoro, spesso oscuro, di decine di volontari:”Mi auguri di poter fare un Palio con i bambini e per i bambini – rivela -. Magari in occasione del 40esimo di fondazione” (qui sotto il video)

palio del baradello 2018, presentazione in comune e locandina

Ma intanto si presenta l’edizione di questa estate. Dal 30 agosto con la presentazione durante Sant’Abbondio al 22 settembre. Tantissime novità messe in calendario (elenco ufficiale dal sito www.paliodelbaradello.it): dalla corsa della lavandaie – a Sant’Agostino il 14 settembre – alla giornata dei bambini e delle famiglie il 22 settembre in piazza Volta e via Garibaldi. Ma anche la focacceria medievale (il 15 settembre al Broletto) e le visite guidate al Castello Baradello. Per poi proseguire con tradizioni che saranno riproposte come lo sbarco del Barbarossa dalla Lucia – via lago –  allo spettacolare corteo storico in centro città. Tre le gare ufficiali per assegnare il drappo ufficiale 2018: le Lucie, tiro alla fune e cariolana.