Quantcast

martedì, 25 gennaio 2022 - Aggiornato alle 20:33

Allenatore del Como, ancora nessun accordo. E da lunedì la squadra ad Arona foto

Pochesci resta il favorito, ma la firma non c'è. Corda fiducioso:"Chiudiamo presto". Coppa Italia il 29.

Non c’è l’accordo. Dovrebbe arrivare tra domani e sabato. “Sicuro per domenica lo troviamo….” sorride Ninni Corda, il consulente tecnico del Como 1907 che sta cercando di accorciare al massimo le trattative per portare il nuovo allenatore azzurro. Colui che sarà destinato a guidare la squadra  – ormai appare certo – nel prossimo campionato di serie C: Sandro Pochesci, che ieri ha incontrato Corda ed anche Felleca, resta il favorito sugli altri due in lizza in queste ore: il giovane Banchini, ex Casertana con Scazzola, e Maurizi, ultima stagione alla Reggina.

Corsa contro il tempo, insomma, al Como anche se lo stesso Corda appare tranquillo che l’intesa ci sarà. E Pochesci rimane davanti a tutti anche per la sua esperienza in categoria. IN questi giorni l’ex tecnico azzurro sta lavorando anche per la rosa che da lunedì prossimo lavorerà con il nuovo mister nel ritiro di Arona ed allenamento sul campo di Dormeletto (foto sopra la struttura che ospiterà la squadra): rosa attualmente non folta con buona parte di ragazzi dell’ultima stagione. Dovrebbe esserci anche il portiere Kucich – vincitore dell’ultima Coppa Borgonovo dei Pesi Massimi – assieme a Gentile e Buono, ma anche a Gabrielloni Fusi, Gobbi, Bovolon e Cicconi. In aggiunta ad Anelli, Di Jenno, Loreto.

La preparazione sarà veloce ed intensa al tempo stesso: domenica 29 è in programma il primo turno ad eliminazione diretta della Coppa Italia Tim. Il Como è in cartellone, avversaria ancora da definire.