Quantcast
Cantù, quando la pazzia è sulla strada. Urta l'auto e poi scappa: denunciato - CiaoComo
Gli è andata bene

Cantù, quando la pazzia è sulla strada. Urta l’auto e poi scappa: denunciato

La ricostruzione dell'episodio, risolto in pochi minuti dalla polizia locale. Il protagonista sotto effetto di alcool e droga

Una autentica follia da parte di un uomo di 40 anni, canturino, che solo per una fortunata coincidenza non è stato arrestato. Se l’è cavata con la denuncia a piede libero anche per omissione di soccorso – anche se rischia una pesante condanna fino ad un massimo di tre anni di reclusione –  e per aver provocato un incidente ieri sera a Vighizzolo tra via Lazzaretto e via Monte Baldo: il 40enne, a bordo di una Smart, avrebbe colpito in pieno la Kia al semaforo passando con il rosso per poi scappare senza prestare soccorsi o verificare se con la sua manovra aveva provocato danni o feriti.

Non si è accorto – in preda all’alcool ed alla droga da poco assunta – di aver perso la targa anteriore della sua piccola utilitaria. Gli agenti della polizia locale pochi minuti dopo erano già a casa sua: lo hanno trovato steso sul divano sotto l’effetto – notevole – di alcool e droga. Denunciato a piede libero, ma ha rischiato grosso. Contusioni per la donna alla guida della Kia, colpita in pieno dalla Smart che è passata con il semaforo rosso.

 

Più informazioni
commenta