Fall fuori rosa e senza le cure mediche: inibizione per Felleca, multa al Como foto

Contestate alcune violazioni all'amministratore ed alla società. La vicenda risale allo scorso anno

Un problema in più al Como in attesa di sapere in quale campionato giocare la prossima stagione (certezze solo dal 20 luglio, non prima). Oggi il Procuratore federale ha deferito l’amministratore del Como Roberto Felleca: 3 mesi e 7.000 euro di multa per il comportamento tenuto – lo scorso anno – nei confronti del giocatore Ameth Fall, attaccante poi ceduto durante la stagione (autore del gol-vittoria a Gozzano nella gara di andata, video sopra). Secondo la Procura federale la società lariana, rappresentata da Felleca, lo avrebbe messo fuori rosa senza motivazione impedendogli anche di usufruire delle cure del fisioterapista dopo un infortunio. IN aggiunta a questo anche l’allontanamento dall’appartamento dove viveva.

roberto felleca amministratore delegato como in sala stampa

La sanzione per Felleca, che ha presentato una controdeduzione ribattendo punto su punto alle contestazioni, è di 3 mesi di inibizione oltre alla multa. 5000 euro per responsabilità oggettiva anche alla società Como 1907. Il procedimento ha preso le mosse dopo la segnalazione del giocate attaccante di colore.