Quantcast
La presentazione

Tremezzina, dopo le modelle c’è la grande musica: Symposion al via

Mercoledì 11 niente Omar Pedrini, spostato al 19 agosto. Il resto tutto confermato: tabellone importante, da noi gli organizzatori

Qui dove pochi giorni fa c’erano fior di modelle, oggi è tutto cambiato. Il parco Teresio Olivelli di Tremezzo cambia volto ed aspetto e dopo la moda riecco la musica. Quella che ogni estate infiamma il centro lago. Al via – con il patrocinio del comune di Tremezzina – la prima edizione di Symposion con AcquaCheta e Chiarella assieme per un mese di luglio (e poi due date in agosto) davvero intenso.

La partenza, prevista per domani è stata spostata a venerdì 13 luglio in scena Tirlindana e Grand Vague Hotel (ingresso libero) sempre al parco di Tremezzo. Seguono  il 18 luglio il repertorio passionale dei Magasin du Cafè e della comasca Virginia Lanfranconi, il 20 luglio il trascinante mix di rockabilly e classico rock’n roll dei Goose Bumps, il 25 luglio Francesco Piu e Nanni Groove. 

La chiusura di questro primo Sympòsion musicale è effervescente come le bollicine della Chiarella con l’etichetta blù: il 27 luglio il cantante e chitarrista Jack Jaselli in grande evidenza per il suo primo lavoro in italiano, l’ 1 agosto Mauro Ermanno Giovanardi, ex voce dei La Crus, protagonista di una live-performance che è anche un pegno d’amore e un omaggio (non nostalgico) alla scena musicale degli anni novanta, infine il 19 agosto arriva Omar Pedrini con il suo concerto “Come se non ci fosse un domani”

Il resto del programma con due degli organizzatori (video sopra) che a CiaoComo spiegano tutto.

 

leggi anche
Symphosium tremezzina
Lago
La musica di Sympòsion, una rassegna effervescente in Tremezzina
commenta