Quantcast
Botte agli autisti di Asf: tutti in carcere gli autori dell'aggressione sul pullman - CiaoComo
Linea dura

Botte agli autisti di Asf: tutti in carcere gli autori dell’aggressione sul pullman

La sentenza del giudice di Como oggi. Loro hanno sempre negato gli addebiti. Uno ha ottenuto sette mesi di sconto.

Tutti condannati senza sconto. Tutti in carcere. Così ha deciso il giudice di Como stamane nel processo per l’aggressione dei due autisti di Asf del 5 giugno scorso quando un gruppo di richiedenti asilo si scagliò contro un autista che chiedeva loro di pagare il biglietto. Stesso trattamento anche al collega intervenuto in suo aiuto: botte, calci e insulti.

Tre dei quattro migranti sono stati riconosciuti colpevoli di interruzione a pubblico servizio, lesioni e resistenza e condannati ad un anno e nove mesi. Il quarto, che aveva già una condanna, ha chiesto e ottenuto di poter essere processato con il rito abbreviato, usufruendo così di uno sconto: resterà in carcere per un anno e 2 mesi. Ma per tutti nessuna concessione, sconteranno per intero la condanna.

I quattro hanno negato, durante le precedenti udienze, di avere aggredito gli autisti sostenendo che erano altrove. Contro di loro anche alcune immagini di una videocamera della zona. Dopo l’episodio, che ben presto aveva fatto il giro dei social di tutta Italia, era arrivato a Como anche il Ministro dell’Interno Matteo Salvini (video sotto, la nostra diretta del suo intervento in Prefettura con gli autisti al suo fianco)

leggi anche
i due autisti aggrediti sul pullman piazza vittoria como oggi in prefettura
Il fatto
Aggressione agli autisti Asf: processo rimandato per i fermati, ora più sicurezza a bordo
i due autisti aggrediti sul pullman piazza vittoria como oggi in prefettura
Vicini a salvini
A CiaoComo i due autisti aggrediti:”Ora più sicurezza sui bus: ogni viaggio un rischio”
visita di salvini a com o oggi in prefettura autisti aggrediti vicino a lui
La visita
Salvini a Como:”Vicino agli autisti e linea dura con i clandestini”. E “promuove” Molteni
i due autisti aggrediti sul bus ricevuti dal vice sindaco di como locatelli
Faccia a faccia
Autisti feriti in pullman, in Comune il racconto del terrore:”Rischiamo ogni giorno”
commenta