Quantcast
Paura

Passamontagna in testa e pistola in mano: all’assalto della tabaccheria di Como

Un bandito solitario in azione. In pochi attimi si è fatto consegnare i soldi della cassa. E' successo in via Viganò

Con il passamontagna in testa – anche se con il caldo di questi giorni – e la pistola in mano. Un bandito, tuttora ricercato, è andato all’assalto così della tabaccheria di via Viganò a Como, zona caserme. L’uomo, notato arrivare con un’auto familiare – una Citroen Berlingo risultata rubata – ha minacciato la commessa e la titolare delle ricevitoria quando non c’era nessuno all’interno. Episodio nel pomeriggio di ieri.

Il rapinatore si è fatto consegnare i soldi che erano in cassa in quel momento (diverse centinaia di euro) e poi è scappato a bordo della vettura. Lo stanno cercando gli agenti della Polizia, finora senza esito

commenta