Salvini a Como:”Vicino agli autisti e linea dura con i clandestini”. E “promuove” Molteni foto

La visita in città del Ministro dell'Interno: tanti gli annunci, la quasi certezza del deputato canturino come sottosegretario al suo dicastero.

Tanti gli annunci del Ministro dell’Interno Salvini oggi a Como, in Prefettura dove ha incontrato sindaco, il vice e collega di partito Alessandra Locatelli, poi anche il Prefetto Corda ed il Questore De Angelis. Ma sopratutto i due autisti aggrediti da un gruppo di stranieri l’altra sera in piazza Vittoria. Li ha voluti al suo fianco nell’incontro con la stampa. Poi ha annunciato la revisione degli accordi con la Libia e la riduzione del costo della gestione dei migranti in arrivo:”Ma non per essere cattivi, ma solo giusti….” ha precisato.

visita di salvini a com o oggi in prefettura autisti aggrediti vicino a lui

E infine anche l’annuncio, incalzato dai giornalisti, che nel governo 5Stelle-Lega ci sarà spazio anche per il deputato canturino Nicola Molteni in qualità di sottosegretario del suo dicastero. Anche se il diretto interessato “frena” un pò in attesa di ufficializzare la notizia.

L’arrivo di Salvini in città è stato seguito anche dalla diretta Facebbok sulla nostra pagina, andata anche in tilt per l’eccessivo numero di contatti nel pomeriggio. Qui le sue parole in presa diretta dalla Prefettura

Salvini ha anche criticato il compito delle Ong internazionali – arrivando a definirle dei veri e propri taxi in mare – e poi ha applausito alla decisione dell’Austria di chiudere sette moschee ultra radicalizzate in queste ore.