Giardini a lago di Como: via gli stranieri, i bambini giocano davanti alla polizia foto

Era da tempo che non succedeva. Il presidio di controllo prosegue: diminuiti il numero di stranieri presenti.

Più informazioni su

Per qualcuno può essere una cosa inaccettabile, di fatto il video sopra è la “fotografia” reale della situazione di oggi: un gruppo di bambini gioca ai giardini a lago davanti al presidio fisso di controllo della polizia. Deciso dal tavolo di coordinamento della Prefettura. Giocano e tornano in zona – va aggiunto per onestà di cronaca – dopo mesi in cui qui ci venivano di rado. Pochi comaschi e meno ancora mamme con i piccoli al seguito perchè violenze e atti di intemperanze erano all’ordine del giorno. Ora la situazione sembra decisamente migliorata. Da inizio settimana il Prefetto – d’intesa con tutte le forze dell’ordine ed il Comune – ha deciso di rafforzare i controlli proprio qui con risultati visibili. Il numero di stranieri presente è sensibilmente diminuito

presidio giardini a lago di como forze ordine controlli

Più informazioni su