Quantcast

Raffica di incidenti: ragazzo in condizioni disperate a San Fedele, cicloturisti feriti a Gravedona foto

Sembra un bollettino di guerra, è il dettaglio di quello che è avvenuto in queste ore. Un 20enne fuori strada nella notte, ma trovato solo stamane

Come ieri. Anche oggi raffica di incidenti sulle strade. Il più grave nella notte nel comune di Alta Valle Intelvi (tra Pellio e San Fedele) con un’auto fuori strada per cause da accertare ed i ragazzi a bordo feriti. Uno di loro, dalle prime ed ancora frammentarie notizie, ha poi lanciato l’allarme alla centrale operativa 118. Ma i soccorritori, arrivati sul posto, non hanno trovato nessuno se non l’auto. Poi le ricerche sono state sospese. Di fatto stamane alle 8,30 – dopo diverse ore – un ragazzo è stato trovato in un dirupo con gravissime ferite. Condizioni quasi disperate dalle prime informazioni. Fatto intervenire l’elicottero per ilo trasporto al Sant’Anna: prognosi riservata, rischia la vita

Ed altri incidenti tra nottata e mattinata. A Lora in via Oltrecolle un 37enne fuori strada con l’auto: spavento, ma non necessario il ricovero. Alle 9 a Gravedona, sulla Regina, un’auto contro due cicloturisti, entrambi soccorsi dall’ambulanza e portati al pronto soccorso del vicino ospedale. Condizioni serie per ferite verie in entrambi i casi. Sembra di seria entità anche l’incidente avvenuto alle 10 in via Italia Lirera a Como – a fianco della Questura – tra un’auto ed una moto. Centauro soccorso dal 118 e ricoverato in ospedale.