Quantcast

domenica, 23 gennaio 2022 - Aggiornato alle 11:00

Riapre l’ex galoppatoio di Villa Erba con un nuovo chiosco in riva al lago foto

Un “pezzo” di lago torna disponibile per l’estate grazie a un accordo stipulato tra Villa Erba e il Comune di Cernobbio. Oggi alle ore 12.00, sarà inaugurato un nuovo punto di ristoro all’interno dell’area ex galoppatoio. Per chi non lo conoscesse è un vasto prato recintato, che dalla strada che immette in Cernobbio arriva fino al lago. In passato l’area è stata utilizzata anche per concerti ed altri eventi, solitamente è chiusa e serve da parcheggio espositori per i padiglioni di Villa Erba.

villa erba ex galoppatioi

Da oggi comaschi e turisti potranno quindi accedere liberamente alla stupenda area verde che caratterizza l’ex galoppatoio tutte le domeniche da metà giugno a fine settembre, dalle ore 10 alle 18 dotato di servizio ristoro, un vero e proprio chiosco gestito da Anagramma con i ragazzi di Cometa. A questo si unisce un servizio fisso di informazione e accoglienza turistica gestito dal Comune di Cernobbio.

I cittadini potranno tornare a godere degli spazi verdi in riva al lago – dichiara il Presidente di Villa Erba Filippo Arcioniovviamente senza arrecare intralcio alle attività fieristiche e espositive già in calendario di Villa Erba. Permettere la fruibilità dell’area ex galoppatoio con iniziative economicamente sostenibili – aggiunge Arcioni – è uno degli obiettivi di valorizzazione dell’intero compendio che stiamo perseguendo anche con lo sviluppo di nuovi progetti culturali, turistico sportivi e di intrattenimento che siano in grado di rendere ancora più attrattivo il nostro territorio.