Quantcast

Aggressioni, spaccate e borseggi: più controlli ai giardini a lago ed in centro Como foto

Si vedono pattuglie e uomini dopo i gravi fatti degli ultimi giorni. Il questore De Angelis ha assicurato più personale

La violenta aggressione di settimana scorsa ai giardini a lago, un paio di altri litigi, qualche borseggio di recente. E poi come non dimenticare le spaccate degli ultimi giorni. Tre in poche nottate. Da qui la decisione del Questore De Angelis di rafforzare controlli e personale in servizio ai giardini a lago ed anche in centro città. Oggi (foto sopra nella gallery) ecco la presenza dei mezzi ai giardini a lago ed a ridosso di piazza Duomo. Non solo mezzi, ma anche personale a girare per le strade del centro ed ai giardini a ridosso della vecchia locomotiva. Lì dove si è scatenata la furia di alcuni migranti nei giorni scorsi per futilissimi motivi.

presidio polizia giardini a lago di como controllo dopo botte stranieri