Brienno sotto choc: alpinista 60enne muore dopo un volo di 400 metri in parete foto

Si tratta di Roberto Caminada. Era con la figlia a scalare la Grivola quando è avvenuto l'incidente.

Dolore, choc e tante domande. Ancora una tragedia in montagna, ancora un comasco tra le vittime. Si tratta di (vedi precedente lancio) di un alpinista di Brienno, Roberto Caminada, di 61 anni, caduto per cause da chiarire mentre scalava la Grivola, cima di 3.969 metri, nel massiccio del Gran Paradiso in Valle d’Aosta. L’incidente si è verificato a circa 3.000 metri di quota. La vittima è precipitata per circa 400 metri. Ad assistere alla scena e a dare l’allarme è stata la figlia che scalava con lui.

incidente in montagna cime grigola gran paradiso valle d'aosta

Sul posto è intervenuto il Soccorso alpino valdostano con l’elicottero per il recupero della salma, oltre alla Guardia di Finanza di Entreves che si occupa delle indagini. Secondo quanto riferito ai soccorritori, i due hanno scalato la parete nel corso della notte prima di affrontare la discesa con gli sci, risultata poi fatale.

Atteso ora il rientro della salma dalla Valle d’Aosta: la famiglia di Caminada si aspetta il nulla osta dalle autorità per decidere anche quando ci sarà il funerale a Brienno.

(foto: Ansa.it)