Como in Cina: Comune e Cna a Shangai per un accordo su innovazione e ricerca foto

Presentata stamane la spedizione lariana nel distretto di Yangpu, fulcro della formazione e cultura. Parte anche il sindaco Landriscina.

“Non un viaggio di piacere, sia chiaro. Ma una “toccata e fuga di pochi giorni per cercare di portare a casa una partnership importante”. Lo chiarisce subito Mario Landriscina, il sindaco di Como. Tra pochi giorni – da giovedì 17 maggio – una delegazione lariana con lo stesso sindaco e gli assessori Negretti e Rossotti, ma anche con il presidente di Cna Federmoda Giuseppe Pisani, l’imprenditore Francesco Colombo ed Enzo Fantinato della Cna saranno in Cina in uno dei distretti più importanti e strategici di Shangai (quello di Yangpu). Obiettivo realizzare una partnership nel capo di ricerca e innovazione tecnologica per favorire lo scambio attraverso attività culturali per la promozione del turismo.

missione comune di como e cna in cina presentazione viaggio

Yangpu è un distretto del design per eccellenza e tra i 16 di Shangai (città con oltre 23 milioni di abitanti) è quello con la maggiore crescita imprenditoriale e culturale. Secondo il governo cinese il suo sviluppo dovrebbe creare un hub con 100 compagnie di elevato livello di innovazione in grado di creare 50.000 posti di lavoro almeno. Como ha una grande occasione da sfruttare come conferma anche Francesco Colombo, imprenditore brianzolo del settore legno-arredo

L’intero costo della missione in Cina a carico di Cna Como come ha tenuto a precisato Enzo Fantinato. Nessuna spesa da parte delle casse comunali.