Governo 5stelle-Lega, c’è anche il canturino Nicola Molteni al tavolo delle trattative

Stretta finale tra i leader dei due schieramenti. Il deputato comasco in prima fila: è indicato come futuro nuovo ministro

Anche un comasco – possibile futuro ministro – al tavolo delle trattative al pirellone di Milano. Anche Nicola Molteni oggi con Salvini e Di Maio per definire l’accordo del nuovo governo che sta per nascere (foto sopra). Al Pirellone di Milano Luigi Di Maio e Matteo Salvini smussano le distanze e iniziano a mettere nero su bianco il “contratto per il Governo del cambiamento”. Il passo da qui alla chiusura dell’accordo è più agevole, ma restano alcuni nodi da sciogliere in queste ultime ore, a cominciare da quello della premiership. E, anche sul programma, l’intesa non è totale. Nelle prossime ore, in un round che si preannuncia decisivo, tutti i 20 e più punti del programma dovranno avere la vidimazione dei due partiti. Perché il tempo stringe e sia M5S sia la Lega non vogliono rischiare nel chiedere altro tempo al Quirinale.

incontro per governo 5stelle-lega al pirellone di milano anche nicola molteni al tavolo

Ad aprire il vertice del Pirellone sono le delegazioni di M5S e Lega. Per il Movimento, arrivano Stefano Buffagni, Alfonso Bonafede e Laura Castelli, Vincenzo Spadafora. Per la Lega Claudio Borghi, Roberto Calderoli, Armando Siri, Gian Marco Centinaio e Nicola Molteni, oltre a Giancarlo Giorgetti. Alle 16 arriva Matteo Salvini, mentre il leader del M5S, dopo aver pranzato in centro a Milano con i suoi, giunge solo un’ora dopo al summit.