“Un tetto per tutti”, Como accoglie torna a chiedere un aiuto per i prossimi mesi foto

Oggi pomeriggio in centro città la manifestazione. Un appello a tutte le realtà associative e non del territorio.

Un presidio in piazza Volta a Como per chiedere un tetto per tutti, senza distinzioni di sorta. L’associazione Como accoglie oggi in centro città per chiedere a tutte le realtà associative comasche, religiose e non, di attivare forme di accoglienza diffusa sul territorio,  in mancanza di un intervento istituzionale richiesto nei mesi scorsi. Tra pochi giorni, infatti, in città ci saranno anche altre persone – una cinquantina – per la chiusura del tendone del Centro Cardinal Ferrari

Le istituzioni – che abbiamo ripetutamente sollecitato in tutti questi mesi – non hanno fornito nessuna risposta. La Caritas ha dato un grande contributo durante l’inverno allestendo i tendoni. Il vescovo ha sollecitato le parrocchie a impegnarsi concretamente nell’accoglienza. Noi volontari di Como accoglie  continuiamo a dare un minimo di sostegno e di aiuto concreto a queste persone – italiane e migranti. Rivolgiamo un appello a tutte le realtà associative comasche, religiose e non, perché si attivino per realizzare forme di accoglienza diffusa