Quantcast

Due concerti in Tremezzina per dare il via al LakeComo International Music Festival foto

Un concerto per piano ed armonica a Villa Carlotta il 27 aprile cui fa seguito il duo Damiano Grandesso e Floraleda Sacchi a Villa Balbianello. Con questi appuntamenti in due ville simbolo del lago di Como inizia la 13° edizione del LakeComo International Music Festival, stagione concertistica promossa dall’associazione Amadeus Arte con il sostegno di Regione Lombardia e di sponsor privati ed in collaborazione con diversi enti ed associazioni culturali.

Il format non è cambiato: artisti di assoluto livello in location stupende, ma il calendario quest’anno si è arricchito di una piccola anteprima con 4 interviste concerto a Como negli scorsi mesi, cui seguono ora 14 concerti e anche qualche nuova sorpresa in autunno. Per il LakeComo Festival Villa Carlotta rappresenta un luogo d’elezione e ha una propria, corposa, rassegna all’interno del programma che quest’anno ha per fil rouge il tema del colore. Ogni colore è rappresentato da uno strumento diverso e attraverserà tutta l’estate in un magico mondo di sfumature musicali.

&nbsp

lakecomo festival 2018

&nbsp

IL COLORE DELL’ARMONICA con Santo Albertini, Edoardo Bruni è il concerto del 27 aprile, ore 15.30, a Villa Carlotta

&nbsp

E’ ormai molto raro ascoltare in concerto l’armonica a bocca. Le potenzialità di questo strumento sono enormi e forse maggiori di molti altri strumenti a fiato: per citare solo alcune sue caratteristiche, basti ricordare che l’estensione supera le quattro ottave, il suono è prodotto sia espirando che inspirando, è possibile eseguire note doppie ed accordi, esistono diversi tipi di vibrato e numerosi effetti timbrici particolari (glissando, mandolino, trillo con registro…). L’armonica a bocca ha origine da uno strumento molto antico risalente a più di 3000 anni fa, che si suonava e si suona ancora in estremo oriente: l’organo a bocca orientale. L’organo a bocca occidentale, o armonica, appare solo agli inizi del XIX secolo e inizia la sua diffusione in tutto il mondo alla fine dello stesso secolo.

Santo Albertini, nato a Trento nel 1938, ha intrapreso lo studio dell’armonica a bocca a Milano con il fondatore e direttore della Scuola M° Luigi Oreste Anzaghi, autore dei più prestigiosi metodi per armonica a bocca a livello mondiale. Dopo gli studi si è ulteriormente perfezionato con ricerche, approfondimenti e contatti con altri importanti esecutori dello strumento, elaborando una propria tecnica interpretativa connessa ad una attività concertistica a livello nazionale ed internazionale, che gli ha permesso di ottenere importanti affermazioni e riconoscimenti in  manifestazioni, concerti e concorsi in Italia e all’estero. In coppia con il pianista Edoardo Bruni si dedica alla divulgazione e conoscenza dello strumento armonica a bocca nelle sue qualità, caratteristiche e peculiarità

Il programma del concerto:

Massenet: Meditation

Shostakovich: Valzer n. 2 dalla suite jazz n. 2

Tarrega: Recuerdos de la Alhambra

De Falla: Danza Rituale del Fuoco

Morricone: Gabriel’s Oboe – C’era una volta il West

Lecuona: Malagueña

Chopin: Preludio op. 45

Piazzolla: Oblivion

Bruni: Ninna Nanna di Alice – Tango di Alice

Gershwin: Summertime – The man I love

Kachaturian: Danza delle Spade

 

Data/Day: 27/04/2018
Ora/Time: 15:30
Location: Villa Carlotta

15 euro + commissione

Il biglietto d’ingresso include il concerto, la visita alla mostra, al museo e ai giardini di Villa Carlotta.

&nbsp

lakecomo festival 2018

&nbsp

SERIES – Damiano Grandesso (sax), Floraleda Sacchi (arpa) domenica 29 aprile, ore 15,30 Villa del Balbianello

&nbsp

Sarà protagonista con la sua arpa Floraleda Sacchi, direttrice artistica del LakeComo International Music Festival, in coppia con il sassofonista Damiano Grandesso, classe 1990, vicentino, uno dei musicisti più interessanti della sua generazione. Nonostante la sua giovane età ha già suonato nelle più prestigiose sale di tutto il mondo: Musikverein Vienna, Taipei National Concert Hall, Teatro del Lago Cile, Citè de la Musique Paris, Concertgebouw Brugge, Konzerthouse Vienna, Bruxelles Flagey, Gasteig Munich, Belgrade Philharmoic, Concertgebouw Amsterdam. E’ membro del Milano Saxophone Quartet e dei FIVE SAX. Grandesso è vincitore di 12 primi premi in concorsi nazionali ed internazionali.

Dal canto suo Floraleda è riconosciuta come una delle più interessanti arpiste sulla scena internazionale. Dalla musica barocca a quella contemporanea si rivela sempre convincente, comunicativa ed originale ed è un vanto per Como la sua brillante carriera che la porta a suonare in tutto il mondo.

Il programma musicale del concerto di Villa Balbianello unisce la tradizione ad autori contemporanei, anche di famose colonne sonore:

Wojciech Kilar: Vocalise from The Ninth Gate

Alessandro Marcello (1673-1747): Concerto n. 2 in Re minore (arr. JS Bach BWV 974)

Max Richter:
Embers
On the nature of Daylight (Shutter Island)

Alexandre Desplat:
The Meadow (Twilight)
Lost Blood (The Danish Girl)

Astor Piazzolla:
Ave Maria
Libertango
Oblivion

Philip Glass: Façades

Hans Zimmer: Dark Knight

 

Data/Day: 29/04/2018
Ora/Time: 15:30
Location: Villa del Balbianello

Biglietti

Questo concerto è realizzato in collaborazione con il FAI – Fondo Ambiente Italiano.

Qui le condizioni riservate ai soci e agli spettatori per il concerto e la visita.

&nbsp

  SOCI AMADEUS SOCI FAI ADULTO partecipante al concerto
CONCERTO 0 7,50 euro 10 euro
GIARDINO 5 euro 0 8 euro
GIARDINO + VILLA 10 euro 4 euro 13 euro

&nbsp

——————————————-

&nbsp

DAL 27 APRILE AL 29 SETTEMBRE IL PROGRAMMA DEL LAKECOMO INTERNATIONAL MUSIC FESTIVAL 

&nbsp

  27/04/2018
15:30
IL COLORE DELL’ARMONICA – Santo Albertini, Edoardo Bruni
Villa Carlotta, Tremezzina 
  29/04/2018
15:30
SERIES – Damiano Grandesso (sax), Floraleda Sacchi (arpa)
Villa del Balbianello, Tremezzina 
  13/05/2018
21:00
FLYAWAY – Piero Salvatori
Museo Archeologico Paolo Giovio, Como 
  24/05/2018
21:00
CHANSONS – Les Pralines (voce e fisarmonica)
Banca Generali, Como 
  08/06/2018
17:30
IL COLORE DEL VIOLONCELLO – Jan Palenicek (violoncello) Jitka Cechova (pianoforte)
Villa Carlotta, Tremezzina 
  15/06/2018
17:30
IL COLORE DEL PIANOFORTE – Florian Koltun & Xin Wang (pianoforte a 4 mani)
Villa Carlotta, Tremezzina 
  18/06/2018
20:30
SOGNI NOTTURNI – Bruno Gambarotta, Giorgio Costa
Villa Olmo, Como 
  13/07/2018
17:30
IL COLORE DEL FLAUTO – Silvano Dematteis (flauto), Roberto Issoglio (pianoforte)
Villa Carlotta, Tremezzina 
  15/07/2018
16:00
FOLLIA MUSICALE – Duo Sconcerto (flauto e chitarra)
Villa Fogazzaro Roi, Oria di Valsolda 
  27/07/2018
17:30
IL COLORE DEL PIANOFORTE – Antonio De Cristofano
Villa Carlotta, Tremezzina 
  03/08/2018
17:30
IL COLORE DEL CLARINETTO – Antonio Puglia (clarinetto), Mariano Meloni (pianoforte)
Villa Carlotta, Tremezzina 
  17/08/2018
17:30
IL COLORE DEL VIOLINO – Alban Beikircher (violino), Matteo Andreini (pianoforte)
Villa Carlotta, Tremezzina 
  24/08/2018
17:30
IL COLORE DELLA VIOLA – Silvestro Favero (viola), Valter Favero (pianoforte)
Villa Carlotta, Tremezzina 
  09/09/2018
17:00
HOMMAGE A DEBUSSY – Elena Bakanova (soprano), Miquel Tamarit (clarinetto), Floraleda Sacchi (arpa)
Alzate Brianza, Alzate Brianza 
  29/09/2018 – HUMANS – Colonna sonora per Miniartextil
Ex Chiesa di San Francesco, Como 

&nbsp

Con la tessera “Amici di Amadeus Arte” al costo di 20€ potrete accedere gratuitamente a tutti i concerti e gli eventi speciali del LakeComo Festival 2018.  RICHIEDI LA TESSERA 2018>>>

Dal 2006 il Festival offre una serie di concerti in spazi raccolti e intimi all’interno di bellissime ville e giardini affacciati sul lago di Como, luoghi inusuali nella città di Como e in Brianza. Da sempre manifestazione bilingue, il festival ha ospitato numerosi artisti italiani e internazionali, dando spazio sia al repertorio classico che alla nuova musica, sviluppandosi sul filo della tradizione e dell’innovazione.

Nel 2014 la manifestazione è stata premiata dall’Osservatorio Italiano dei Festival per la sua comunicazione innovativa e il coinvolgimento di nuove fasce di pubblico (premio “Straight to the Audience”). Sempre nel 2014, il LakeComo Festival è stato incluso tra i festival italiani più interessanti dall’inglese Sunaday Times e dal Sole 24Ore. Nel 2015 è stato incluso nell’enciclopedia Treccani per la sua felice valorizzazione di musica e territorio.

floiraleda sacchi

 

Originale, eclettico, legante e cosmopolita come la sua direttrice artistica Floraleda Sacchi, il Lake Como Festival unisce artisti dalla spiccata personalità all’atmosfera altrettanto particolare di molti luoghi del territorio che sono teatro dei concerti. “Se siete alla ricerca di buona musica e interessanti visite, vi aspettiamo al LakeComo International Music Festival – è l’invito di Floraleda che sottolinea l’impegno di chi permette la realizzazione della manifestazione  – Come ogni anno vogliamo ringraziare il nostro pubblico e i sostenitori che ci permettono di realizzare il calendario di concerti che da aprile ad ottobre regala musica in sedi preziose a Como, centro lago e varie sedi in Brianza: Regione Lombardia, FAI – Fondo Ambiente Italiano, Comune di Como, Ente Villa Carlotta, Nuovo Imaie, Comune di Alzate Brianza, Banca Generali. Allo stesso modo siamo lieti di poter collaborare con numerose realtà culturali del territorio che ci danno modo di sviluppare connessioni tra le varie arti e discipline per realizzare eventi speciali: Parolario, Miniartextil, Festival della Luce, MAG Marsiglione Arts Gallery, Off Centocinque, BiBazz.it, La provincia, FIM Fiera Internazionale della Musica, BigBox”