Il presidente Fermi da noi:”Felice del ruolo, Como ha un peso politico importante” foto

Il neo numero due del Pirellone a pochi giorni dalla sua elezioni. La gioia della famiglia, i suoi obiettivi:"Dare risposte al nostro territorio".

E chi l’ha detto che Como non conta nulla ? E chi dice che fare il presidente del consiglio regionale è solo un “ripiego”? Non andate a dirlo ad Alessandro Fermi dopo i primi dieci giorni di full-immersion da quando è stato eletto numero due del Pirellone (secondo solo al Governatore Fontana) al posto di fare l’assessore. “Sono convinto che il comasco può avere lo stesso un ruolo politico importante e centrale. Credetemi, non è davvero un ruolo di secondo piano….”. E se lo dice lui, perchè non credergli. Alla sua prima giornata libera dall’elezione alla presidenza regionale, Alessandro Fermni sceglie la moto ed un giro in redazione a CiaoComo per un pò di svago e relax. Felice del nuovo ruolo, responsabilizzato al punto giusto, ecco le sue riflessioni nella nostra diretta del mattino,

Fermi domani sarà interverrà a Inverigo alla seduta di Consiglio Comunale aperta a tutti i cittadini, alla presenza del Prefetto, del Questore e del Comandante dei Carabinieri di Lurago d’Erba.  Al termine si terrà la cerimonia di intitolazione del giardino del Palazzo Comunale al giovane partigiano Bruno Ballabio e della Biblioteca comunale allo scultore e partigiano Angelo Casati.
L’appuntamento è alle ore 11 in Municipio a Inverigo