Quantcast

Delitto di Carugo, Brivio prende la parola in aula:”Io vittima di tante calunnie…” foto

Il commercialista di Inverigo rischia l'ergastolo. Sentenza tra una settimana. Il legale chiede l'assoluzione.

Ancora una volta, qualunque sarà la conclusione, avrà vinto la famiglia Rho, con la loro arroganza, l’odio e la menzogna“. Chiede la parola in conclusione dell’ultima udienza prima della sentenza – attesa tra una settimana esatta – il commercialista di Inverigo Alberto Brivio nel’aula della corte di Assise di Como. Rilascia dichiarazioni spontanee davanti ai giudici che lo dovranno giudicare. Per lui la Procura di Como ha chiesto l’ergastolo come presunto mandante del delitto di Alfio Molteni, architetto di Carugo, ucciso sotto casa da alcuni sicari nell’ottobre del 2015. Brivio, nel frattempo, era l’amante della ex moglie di Molteni, Daniela Rho, già condannata in udienza preliminare a 20 anni di carcere per l’omicidio.

Brivio oggi è stato molto pesante verso la ex compagna:”Pur di proteggere la famiglia, Daniela Rho, una bambina viziata che si è resa disponibile a rilasciare dichiarazioni calunniose, non ha esitato a giocarsi la carta della perizia psichiatrica“. Il suo legale, Aldo Turconi, ha sollecitato alla corte di Assise di Como l’assoluzione:”Non è stato lui il mandante di questo delitto“, ha spiegato l’avvocato durante la sua arringa