Quantcast

Autosilo Como lago: tenta di abusare di una donna, la polizia lo ferma subito foto

L'episodio ieri sera nel piano interrato. Decisiva una cliente della struttura che stava uscendo con l'auto: chiama subito la volante

Brutto episodio, un tentativo di violenza sessuale nell’autosilo Centro Lago di Como ad un passo dall’ex zoo e dallo stadio: è successo ieri  sera, protagonista un uomo di 41 anni, nato a Mariano Comense e residente nel casertano: ha aggredito una 50enne comasca nel piano interrato della struttura.

Ad allertare la centrale della Questura la telefonata di una donna che stava uscendo con la sua auto ed ha sentito le urla della vittime ed ha notato la scena. La vittima è stata trovata in stato confusionale accasciata su un muretto dall’equipaggio della Volante arrivato pochi minuti dopo. Gli agenti hanno quindi visionato le immagini del sistema di videosorveglianza interno dell’autosilo, ed hanno accertato la piena corrispondenza dei fatti e dinamiche rappresentate dalla donna, così come della descrizione delle fattezze del suo aggressore. Descrizione che ha permesso poi al poliziotto di quartiere di rintracciare il sospetto nei pressi del supermercato Carrefour. E’ stato fermato ed è finito in carcere per il tentativo di violenza sessuale.