Quantcast

Minorenne va al Luna Park per spacciare droga: preso e denunciato dai vigili foto

E' successo nel piazzale esterno alle attrazioni. Protagonista un 16enne di Cassina Rizzardi. Recuperata marijuana.

Al Luna Park si, ma per spacciare droga. Lo hanno scoperto gli agenti dell’unità operativa Sicurezza Urbana della Polizia Locale di Como, coordinati dal commissario capo Aurelio Giannini. I controlli sono stati eseguiti in maniera ancor più mirata sulla scorta di alcune segnalazioni giunte da residenti della zona, preoccupati per l’anomalo andirivieni di giovani.

Gli appostamenti hanno consentito di sorprendere due minorenni che si appartavano dietro un cespuglio in prossimità dell’ingresso delle piscine comunali; in quei frangenti uno dei due, un sedicenne di Cassina Rizzardi, cedeva a un coetaneo originario di Fino Mornasco due grammi e mezzo circa di marijuana dietro corrispettivo di denaro. Gli agenti della Polizia locale sono immediatamente intervenuti. Hanno recuperato la sostanza ceduta e trovato ulteriori 5 grammi di marijuana che il giovane spacciatore ha consegnato spontaneamente.

I due ragazzi sono stati accompagnati presso il comando di via Innocenzo e, sentito il pubblico ministero di turno presso il Tribunale dei minori, sono affidati ai rispettivi genitori. Al termine dell’attività di polizia giudiziaria, l’autore della cessione è stato denunciato a piede libero poiché responsabile del reato di spaccio di sostanze stupefacenti mentre l’acquirente è stato segnalato alla Prefettura. La marijuana, il cui valore complessivo è pari a circa 80 euro, è stata posta sotto sequestro