La scoperta

Cadorago, cani e maiali in condizioni non idonee nei recinti: denuncia e sequestro

Due persone nei guai per aver tenuto gli animali senza acqua e cibo. Il terreno era in uso a loro, altre indagini

Gli uomini del Gruppo Carabinieri Forestali di Como hanno denunciato C.M. di anni 37 e R.A.  di anni 40 poiché detenevano in condizioni incompatibili con la natura degli animali,  a Cadorago, tre cani di razza Dogo Argentino e sette maiali. Gli animali sono stati tutti posti sotto sequestro: i cani si trovavano in tre recinti fatiscenti su terra battuta intrisa di escrementi ed urine, privi di acqua, cibo ed idoneo ricovero ed erano in condizioni igieniche insufficienti ed in condizioni nutrizionali precarie.

I maiali erano ricoverati in un recinto fangoso, senza un’area asciutta e pulita per il riposo, anch’essi privi di cibo ed acqua. I cani sono stati trasferiti in un canile privato, mentre i maiali per il momento sono rimasti  sul posto con delle prescrizioni medico veterinarie impartite dai veterinari dell’ATS presenti.

Sono in corso ulteriori accertamenti. I due denunciati risultano avere in uso il terreno agricolo sul quale sono stati trovati gli animali

commenta