Quantcast

Tavernerio sotto choc: pensionata muore investita nel giorno del suo compleanno foto

La vittima è una 84enne, Francesca Levato. Urtata per cause da accertare da un mezzo della raccolta rifiuto. Corsa disperata in ospedale

Sul luogo dove è stata urtata ed investita – stamane alle 9 – da un mezzo della raccolta rifiuti in fase di manovra (il conducente non si è accorto della sua presenza) resta una coperta (utilizzata dai primi soccorsi per metterla al riparo dal freddo) ed un piccola vasetto di vetro con un cuore rosso. Lì stamane, in piazza Garibaldi a Ponzate di Tavernerio, si è fermato il cuore di Francesca Levato, pensionata di 84 anni, residente proprio a pochi metri di distanza da quanto si è appreso. E’ finita a terra dopo l’impatto e non si è ripresa. Nonostante la disperata corsa in ospedale al Sant’Anna, la donna è morta poco dopo per le gravi ferite subite. Ambulanza ed automedica del 118 in posto a sirene spiegate per i soccorsi, ma non è bastato. L’incidente attorno alle 9, come detto, ad un passo dal centro civico della frazione.

 

Sotto choc l’addetto del mezzo che l’ha urtata durante la manovra: era impegnato nella raccolta dei sacchi dei rifiuti e non si sarebbe proprio accorto della presenza della donna. Choc in tutta la piccola frazione di Tavernerio, Ponzate, dove è avvenuto l’incidente. E tragico destino per Francesca che, da quanto si è appreso, era nata proprio 84 anni fa il 21 marzo. La morte nel giorno del suo compleanno, davvero atroce.