I ladri svaligiano il B&B della ex consigliera regionale: vera razzia nelle camere foto

Malviventi ad Alzate Brianza, Daniela Maroni era a casa, ma non ha sentito nulla. Danni per alcune migliaia di euro.

Una autentica razzia nelle camere vuote in questi giorni di bassa stagione. Hanno colpito in pieno giorno, incuranti della presenza nella casa vicina della ex consigliera regionale comasca Daniela Maroni e di sua nuora. Loro, come niente fosse, hanno rotto una porta-finestra del vicino B&B “A casa di Luca” – il figlio della Maroni – ed hanno portato via quello che hanno trovato: dai bollitori a due televisori, dalle pentole ai cuscini e piumoni. Razzia di diverse migliaia di euro. L’episodio in via De Gasperi ad Alzate Brianza, a ridosso dell’abitazione della Maroni, in questi giorni alle prese con il post-influenza e costretta a riposo.

Non è la prima volta che i malviventi colpiscono al B&B della ex consigliera regionale: lo hanno già preso di mira anche in passato. Amarezza e sgomento per lei, ora alle prese con i danni da sistemare in fretta per l’accoglienza degli ospiti in arrivo nella struttura.