SaunAlive, il quinto appuntamento è con i There Will Be Blood

Ideato da Piano B, società di produzione video varesina, SaunAlive è un format radiofonico realizzato in collaborazione con La Sauna, storico studio di registrazione di Varano Borghi, NeverWas Radio, la web radio indipendente di Varese, e la radio ticinese Radio Gwendalyn.
Dodici appuntamenti live, con altrettanti artisti di fama nazionale (e non solo), trasmessi in contemporanea, la domenica sera, alle 21, NeverWas Radio e Radio Gwendalyn, mentre il giovedi, sempre alle 21, andrà in onda sugli 89.4 di CiaoComo. Un modo diverso per vivere i concerti, comodamente seduti davanti alla radio (o al pc, per essere precisi), la domenica sera – magari con gli amici – come si faceva anni fa.
Ma SaunAlive è anche, e soprattutto, un modo inedito per raccontare quel mondo affascinante che è lo studio di registrazione. «Un documentario radiofonico – ha raccontato Alessandro Squizzato, produttore del format – in cui non solo abbiamo gli artisti che si esibiscono e ci fanno ascoltare il loro show, ma abbiamo anche le voci di chi lavora in studio, i suoni della stanza durante il soundcheck, quelli del lago appena fuori dalla sala di ripresa, i suoni in regia.»
A un anno di distanza dalla scomparsa di Andrea Cajelli – la mente e le mani dietro a La Sauna recording Studio – c’era bisogno di ricominciare. Dalla Sauna, in primis, patrimonio ed eccellenza vera del nostro territorio, nonché punto di riferimento per i musicisti del varesotto e sinonimo di qualità anche per tantissimi artisti dell’intero panorama musicale nazionale. «SaunAlive è la crasi tra Sauna, da La Sauna Recording Studio, Live e Alive: Sopravvissuto – ha spiegato Chiara Cajelli, sorella di Andrea – Dopo la scomparsa di mio fratello, uno dei punti interrogativi era appunto cosa ne sarebbe stato del suo talento, del suo tempo, di tutta la vita investita in questo lavoro. Faceva magie ed eravamo ben consapevoli che un ristorante stellato può valer poco senza lo chef. Henry, Luca e altri amorevoli amici hanno raccolto tutti i frammenti, mettendoci la loro pazienza e il loro amore, sostenendo me e i miei genitori, riaprendo le porte della Sauna. E tenendo in vita le sue fondamenta, ma espandendo poi l’attività in questo nuovo progetto».

Nel quinto appuntamento di SaunAlive, in onda domenica 18 marzo alle 21.00 su NeverWas Radio e Radio Gwendalyn e giovedì 22 marzo alle ore 21 su CiaoComo, i protagonisti saranno i There Will Be Blood, una band che ha la sala prove in provincia di Varese, il cuore oltreoceano e che, proprio alla Sauna, ha registrato tutti i loro 3 dischi. Il loro ultimo lavoro Horns è uscito nel 2016 e – con il suo mix di rock’n’roll, blues, western e stoner – ha conquistato gli amanti del genere, consolidando la collaborazione della band con la storica etichetta varesina Ghost Records e guadagnandosi anche quella con l’etichetta norvegese Blues For The Red Sun. Attivissimi sul fronte live, i There Will Be Blood hanno collezionato diversi concerti prestigiosi, come il Bukta Festival di Tromso (in Norvegia, appunto) condividendo il cartellone con artisti del calibro di Gogol Bordello, Graveyard e Iggy Pop. Reduci da un recentissimo cambio di formazione, che li ha portati da 3 a 5 elementi, i There Will Be Blood sono stati anche i primi artisti di SaunAlive a registrare di fronte a un pubblico ristretto, che ha potuto assistere al dietro le quinte di questo format radiofonico giunto ormai alla sua quinta puntata.

Per una prima anticipazione di ciò che ascolteremo il 18 marzo, è possibile vedere il video realizzato da Addiction – PianoB durante le registrazioni della live session presso La Sauna Recording Studio.

Per ascoltare la diretta del 18 marzo:

NeverWas Radio: www.neverwasradio.it

Radio Gwendalyn: www.radiogwen.ch

Per ascoltare la differita del 22 marzo:

CiaoComo Radio: 89.4 FM – www.ciaocomo.it/player