Quantcast

Regionali: Fontana in vantaggio netto su Gori, Violi (5Stelle) attorno al 20% foto

I primi sondaggi danno per praticamente certo il successo del candidato del centrodestra: percentuale oscillante tra il 42 ed il 38%

Numeri chiaramente da prendere con le molle perché si tratta di exit poll e lo spoglio per la Regione partirà solo alle 14. Ma il candidato del centrodestra Attilio Fontana è nettamente davanti nelle previsioni rispetto allo sfidante Giorgio Gori. Terzo, ma staccato, il candidato 5Stelle Dario Violi. Colpisce che le due forchette di Fontana e Gori non si sovrappongano e che la distanza massima si attesti sui 7 punti. Tanto da far dire a Paolo Romani, capogruppo al Senato di FI, che «la vittoria in Lombardia è tendenzialmente definitiva». Se confermati, gli exit poll confermano il dato già evidente del comasco per le politiche. Fontana ha un risultato che si attesa tra 42 e 38%, Gori tra 35 e 31%

Altro dato. Il risultato di Violi. I Cinque Stelle non sfondano qui in Lombardia anche se fanno un bel balzo in avanti rispetto alle regionali di cinque anni fa: Dario Violi dato tra il 17 ed il 20% Passando dai dati incerti a quelli certi, c’è il risultato dell’affluenza. In Lombardia si registra un calo. Ci si attesta al 74 per cento contro il 76 del 2013, stesso dato anche per il territorio lariano. I nomi dei comaschi eletti si conosceranno solo nel tardo pomeriggio o in serata.