Quantcast
La richiesta

I sindacati e le mense di Como:”Lasciate tutto come è ora: funziona bene”

La nota ufficiale di Cgil, Cisl ed Uil dopo l'infuocata assemblea di mercoledì alla media Parini. La richiesta a sindaco ed assessori.

Un’assemblea pubblica, aperta a tutti. Per discutere del futuro delle dipendenti in servizio attuale e per chiedere la conferma dei contratti a tempo già in essere per il servizio di refezione scolastica. E’ quello che i sindacati di Como – Cgil, Cisl ed Uil – sollecitano al sindaco di Como Landriscina ed ai suoi assessori competenti per le mense cittadine. Vicenda che ha infiammato l’altra sera l’assemblea pubblica alla scuola media Parini. Ecco qui la nota ufficiale dei sindacati.

 

Al Sindaco del Comune di Como dr. Mario Landriscina, All’assessore Amelia Locatelli, All’assessore Elena Negretti, Alla Dirigente Ristorazione Scolastica dr.ssa Franca Gualdoni, Al Segretario Generale dr. Andrea Fiorella Oggetto:

Richiesta Assemblea tematica e varie.

Come avrete sicuramente appreso dagli organi di informazione, nella serata di mercoledì 21 febbraio si è svolta una partecipata assemblea pubblica sul servizio di ristorazione scolastica. Erano presenti dipendenti del settore, genitori e rappresentanti delle commissioni mensa, insegnanti di scuole dell’infanzia e primaria, esponenti politici, cittadini. Le lavoratrici ed i genitori, a fronte di un confronto franco e costruttivo, hanno espresso un diffuso apprezzamento per la gestione diretta e pubblica delle mense comunali.

Al termine dell’incontro si è quindi assunta la determinazione di formulare , con forza all’amministrazione, la richiesta di discutere del futuro della ristorazione scolastica in un’assemblea tematica (esplicitamente prevista dallo Statuto Comunale). Altrettanto sentita è la necessità di garantire l’attuale gestione, attraverso il rinnovo dei contratti a termine, per la prossima stagione scolastica.

Siamo quindi a formulare le seguenti richieste: • Convocazione urgente assemblea tematica; • Assunzione tempi determinati anno scolastico 2018/2019; • Conferma dell’attuale sistema di gestione; • Apertura di una riflessione sul futuro delle mense comunali.

In attesa di riscontro, porgiamo cordiali saluti   Le Segreterie FP CGIL CISL FP UIL FPL

leggi anche
mense scolastiche generico
Guaio vero
Como, la battaglia delle mense: in Comune la protesta di sindacati e genitori
commenta