Quantcast

No bomber dai: insulto all’arbitro, Pruzzo squalificato fino al 7 marzo foto

L'ex attaccante, ora Ds del Como, starà lontano dalla panchina per tre partite. A Chieri senza Loreto e Di Jenno.

Il “solito” squalificato al Como 1907. Solo che stavolta non è un giocatore – tutti presenti per la sfida di mercoledì a Chieri tranne Loreto (che deve scontare la seconda giornata di stop) e l’infortunato Di Jenno – a fare le spese de giudice sportivo di serie D. Si tratta delll’ex bomber di Crocefieschi Roberto Pruzzo (foto sopra a CiaoComo poche settimane fa), il Ds del Como che ieri si è fatto cacciare dal direttore di gara nel secondo tempo della sfida con il Borgosesia. Eccessive proteste e pure qualche parole di troppo per l’ex attaccante di Roma e Genoa. E così oggi il giudice lo ha inibito fino al 7 marzo. Salterà le prossime tre partite (mercoledì a Chieri, domenica in casa e poi il 4 marzo a Casale). La motivazione del giudice:”Per aver rivolto espressione ingiuriosa all’indirizzo del direttore di gara”. Il vice di Andreucci, Roberto Cau, sta ancora scontando le 7 giornate rimediate nella gara di Inveruno contro l’Arconatese.

La gara di mercoledì a Chieri si giocherà alle 14,30, turno infrsettimanale che vedrà la capolista Gozzano a Varese e le inseguitrici Pro Sesto e Caronnese giocare a Castellazzo Bormida e Pavia rispettivamente.

RADIOCRONACA DIRETTA DELLA PARTITA SU CIAOCOMO RADIO DALLE 14,30: AGGIORNAMENTI ANCHE SUL WEB CON INTERVISTE E COMMENTI