Coppa italia da brivido

Red October – Mia Cantù, altra partita da leoni: si arrende al supplementare a Brescia

I ragazzi di Sodini arrivano all'overtime e sfiorano il nuovo miracolo. Thomas riapre la sfida nel finale, Parrillo non riesce da tre alla fine. Finale tra lombardi e Torino

Non riesce il nuovo miracolo. Ma per un nulla. La Red October – Mia Cantù lotta alla grande e costringe la Germani Brescia al supplementare nella semifinale di Coppa Italia PosteMobile a Firenze: 76 pari dopo 40 minuti bellissimi ed intensi, con i brianzoli trascinati da Smith (Mvp della gara), Chappell e Thomas. I bresciani sanno amministrare meglio gli ultimi secondi con tanti liberi trasformati su falli subiti dai suoi giocatori. La Red October riesce a rifarsi sotto con un tiro da tre di Thomas (82-85), poi altri due liberi di Moore per portare avanti la Germani. Ultima, disperata, conclusione di Parrillo da tre, ma senza esito: finisce 82-87 per Brescia che va in finale. E domani affronta la Fiat Torino che ha fatto fuori la Vanoli Cremona nell’altra semifinale (87-92).

Per la Mia – Red October restano applausi di ammirazione dei tifosi e degli appassionati di basket. Grandiosa ancora la formazione di Sodini pur senza Crosariol e Culpepper

commenta