Quantcast

Prima a caccia di malviventi, ora Capo di Gabinetto a Como: bentornato Scibelli! foto

E' stato per anni apprezzato comandante della compagnia di Como e del reparto operativo dei carabinieri: in prima fila per la strage di Erba. Adesso lavora al fianco del sindaco Landriscina.

“Eh si, rieccomi qui……”. Sorride con la sua simpatia napoletana che lo ha contraddistinto anche nei momenti non facili del suo precedente impegno professionale. Ex comandante della compagnia prima e poi del reparto operativo dei carabinieri di Como in anni non facili – la strage di Erba ad esempio – poi approdato da altre parti in Italia. Ora è di nuovo a Como dove ha trovato tanti amici lasciati anni fa. Oggi è stato presentato ufficialmente come nuovo Capo di Gabinetto e dirigente del personale del comune di Como.

Filippo Scibelli, 55enne di origine campana, dopo aver lasciato i carabinieri (è già in pensione) ha davanti a sè una nuova sfida professionale. Dopo i malviventi da catturare – con i suoi uomini – ora una macchina complessa come il Comune da far funzionare al meglio. D’intesa con sindaco ed assessori. Oggi si è insediato nel suo ufficio al fianco di quello del vice-sindaco Locatelli e del primo cittadino: ha già incontrato Landriscina ed altri dirigenti. “E da lunedì si parte…” taglia corto Scibelli. Al quale va un grosso in bocca al lupo ed un augurio di buon lavoro anche da tutta la redazione di CiaoComo.