Mariano, l’incendio in discarica non è ancora domato: pompieri di nuovo al lavoro foto

Da questa mattina lancio di acqua ad alta pressione per spegnere i focolai che hanno ripreso vigore nella notte nostante le basse temperature. Indagine: il dolo appare sempre più probabile.

Mentre vanno avanti le indagini dei carabinieri per cercare di fare piena chiarezza sull’incendio alla discarica di Mariano Comense – nella notte tra venerdì e sabato in via del Radizzone – ecco che i pompieri sono tornati in zona. In queste ore, infatti, due mezzi del comando provinciale di Como alla discarica marianese dove in alcuni punti il rogo ha ripreso vigore nonostante le basse temperature della notte. UN paio di focolai che i vigili del fuoco hanno provveduto a domare con lancio di acqua ad alta pressione.

 

Indagini affidate ai carabinieri, come detto. L’ipotesi del dolo appare sempre la più probabile. L’incendio è stato notato nella notte di venerdì da alcuni residenti: il fumo denso è stato notato fino a sabato pomeriggio quando l’opera di spegnimento di è conclusa.