Erasmus+, gli studenti di Como danno il buon esempio: visita guidata con la loro mappa foto

Preparata in questi mesi dalla scuola Montessori. Oggi la presentazione in Comune: in arrivo ragazzi dall'Unione europea.

Un bel progetto, un ottimo esempio di integrazione con gli stati dell’Unione Europea. La Scuola Montessori di Como sta lavorando da alcuni mesi al progetto biennale Erasmus+ “ insieme a scuole di Spagna, Regno Unito, Lituania, Repubblica Ceca e Polonia. Il progetto coinvolge alunni e insegnanti che, attraverso la mobilità degli studenti e la partecipazione a riunioni internazionali per docenti, potranno conoscere di persona le realtà educative dei paesi partecipanti, con le loro diverse metodologie di insegnamento e apprendimento. L’innovazione tecnologica sarà uno degli elementi fondamentali delle attività legate al progetto: le comunicazioni e la diffusione dei contenuti e delle iniziative sul territorio avverranno tramite pagine web dedicate e tramite la piattaforma e-twinning. Settimana prossima saranno in città alcuni studenti spagnoli per una settimana.

erasmus+ presentazione montessori e comune

Ma le novità che arrivano dalla Montessori sono anche altre. Stamane la direttrice Luzzini e l’assessore comunale Amelia Locatelli (presente anche la presidente del consiglio comunale Veronelli) hanno spiegato le varie iniziative in cantiere. La più significativa è quella denominata “I WAS HERE exploring Como”, è un esempio di proposta ideata e co-costruita con gli alunni della Scuola Montessori sia per gli ospiti in visita sia diffuso sul territorio come strumento di scoperta culturale per ragazzi in soggiorno turistico: è una cartina con tutte le principali attrazioni da visitare in città ed hinterland. . La lingua di comunicazione sarà l’inglese come lingua comune che unisce le varie realtà europee pur rispettando le diversità culturali.