Porlezza, trentenne turco in carcere per abusi sessuali su una ragazzina foto

Ha meno di 16 anni, l'uomo avrebbe ripetutamente abusato di lei. Decisive le intercettazioni telefoniche.

Più informazioni su

Dopo il 50enne bresciano fermato ieri dalla Polizia per atti sessuali su una bambina di 4 anni (figlia di amici comuni), oggi sono i carabinieri di Menaggio ad arrestare – in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Procura di Como –  un 32enne cittadino turco di Porlezza, accusato di atti sessuali ripetuti su una ragazza con meno di 16 anni che abita nella zona del Ceresio. Un orrore senza fine anche qui. L’uomo è stato tradito dalle intercettazioni telefoniche sul suo cellulare disposte dai militari del centro lago. Il turco era già stato arrestato lo scorso 7 dicembre dai militari di Porlezza per spaccio di droga. E in quell’occasione, a suo carico, sono emersi elementi compromettenti in ordine al suo coinvolgimento nella vicenda. Raccolti “gravi indizi”, da qui la necessità di fermarlo per il rischio concreto di reiterazione del reato.

 

Più informazioni su