Pallanuoto Como, si parte da Verona con tanti giovani:”La salvezza prima possibile” foto

Il presidente-giocatore Dato è ancora in prima fila a 36 anni suonati. In settimana a CiaoComo per spiegare le ambizioni del suo club. Oggi fuori casa.

Prima la salvezza. Appena possibile. Per poi giocare senza tanti problemi e vedere di far crescere i nostri ragazzi”. Giovanni Dato, presidente ed ancora giocatore (anche se a 36 anni suonati) della Pallanuoto Como indica la strada da seguire ai suoi ragazzi in una nuova stagione che parte oggi. Ancora serie B dopo la mancata promozione di giugno, si parte nel pomeriggio da Verona. Obiettivo far crescere i ragazzi a disposizione di coach Zoni e di dare loro opportunità di giocare il più a lungo possibile. Dato scherza sulla sua “anzianità”, ma assicura che si sta divertendo ancora:”Si, mi piace sempre tanto – ammette nella sua visita a CiaoComo -. Il giorno in cui non mi divertirò più mi faccio da parte. Ma finora va bene così…..“. Oggi e pure sabato – debutto a Muggiò con il Geas Milano – l’esperto giocatore dovrà restare in tribuna per scontare la squalifica rimediata nel caldo finale della sfida play-off di giugno.

 

https://www.facebook.com/ciaocomo/videos/1617792341620208/

 

Settimana scorsa erano venuti a trovarci in redazione il coach Zoni e Mattia Tdeschi. Ecco la puntata e le loro aspettative

 

https://www.facebook.com/ciaocomo/videos/1611419525590823/