Polizia al lavoro per identificare i teppisti del derby e domani si gioca già ad Inveruno foto

Nessun provvedimento per il turno infrasettimanale di campionato di serie D: i tifosi possono esserci, ma domenica porte chiuse in casa.

Polizia al lavoro – la conferma dalla Questura di Como – per cercare di risalire ai teppisti che domenica pomeriggio hanno “macchiato” la bella vittoria della squadra al Sinigaglia (3-1 sul Varese) nel derby con scontri proprio contro gli agenti, in particolare al termine dell’incontro. Il Questore De Angelis (video sopra) ha ribadito a CiaoComo l’intenzione di risalire agli autori e fermarli con il Daspo. Ma non saranno tempi brevi per sua stessa ammissione: tanti i filmati girati dalla Digos, ora ci vogliono giorni di visione prima dei provvedimenti.

questura di como

 

Di fatto il campionato di serie D non concede soste ed incombe già – domani pomeriggio – un turno infrasettimanale molto interessante. Como ad Inveruno contro l’Arconatese reduce da un perentorio 0-4 rifilato all’Olginatese domenica in trasferta. Anche gli azzurri con il morale alto per il bel successo nel derby e desiderosi di riconfermarsi pure domani. Ma partita non semplice e da interpretare in  modo corretto secondo mister Andreucci che ritrova Molino dopo la squalifica. Tutti gli altri a disposizione, dunque solo l’imbarazzo della scelta per la formazione.

La partita di Inveruno – campo a pochi chilometri da Arconate -. inizia alle 14,30: i tifosi del Como possono esserci, nessuna limitazione per domani da parte della Lega di D che, però, ha già previsto lo stop a tutti per domenica in casa contro il Derthona. Si giocherà a porte chiuse per i brutti incidenti del derby.

DOMANI RADIOCRONACA DIRETTA SU CIAOCOMO RADIO DALLE 14,30