Quantcast
In Perù ultimi ritocchi per Cerutti, da domani é Dakar 2018: tanta voglia di fare bene - CiaoComo
L'avventura

In Perù ultimi ritocchi per Cerutti, da domani é Dakar 2018: tanta voglia di fare bene

Il pilota di Montorfano al via con una Husqvarna 450 rally: prologo di 272 chilometri per definire la griglia di partenza del 7 gennaio.

Tutto a Lima sa di Dakar poiché oggi sono iniziate le prime verifiche tecniche ed amministrative a cui tutti i team dovranno sottoporsi prima di prendere parte alla 40esima edizione della gara più dura e impegnativa al mondo, la Dakar 2018. Al via, con la sua moto (Husqvarna 450 rally) anche il pilota di Montorfano Jacopo Cerutti che si è goduto questi ultimi giorni di tranquillità prima di entrare  nel vivo della gara. Tra poco, infatti, la routine lo metterà a dura prova, con tante ore in moto, affrontando terreni e condizioni meteorologiche difficili, e poche ore di sonno in tenda, con sveglie che suoneranno alle 3 del mattino!
L’adrenalina è tanta come la voglia di cominciare a correre.

Tutto è pronto ormai…
L’iscrizione è stata fatta e così anche un’ottima rifinitura  alla moto tra le dune del Perù. Ora la sua Husqvarna Rally 450 è assolutamente perfetta, l’abbigliamento e tutto l’occorrente sono stati preparati e organizzati attentamente da Jacopo, e nelle varie tasche della giacca sono stati sistemati tutti gli oggetti che potranno essergli utili durante la gara.
Domani 6 gennaio si svolgerà il prologo:

Lima-Pisco, 272km (SS: 31 Km), run importante per definire l’ordine di partenza del 7 gennaio, giorno in cui avrà inizio  la prima vera tappa di gara. In Perù sabbia, dune altissime e navigazione metteranno già a dura prova i piloti sia da un punto di vista fisico che tecnico.

leggi anche
maurizio traglio alla dakar in auto e primo piano
Il raid
La Dakar di ieri e quella di oggi: dai ricordi di Traglio alla scivolata di Cerutti…
commenta