Città dei Balocchi: stelle, danze e canzoni aspettando la Befana foto

Più informazioni su

In attesa del gran finale di Como Città dei Balocchi con l’arrivo della Befana sabato 6 gennaio 2018, ecco gli eventi dei prossimi giorni, con gli ultimi due giorni del Natale Africano al Broletto, gli spettacoli di danza creativa, il gruppo vocale Codicevoce, il laboratorio per costruire la Città Gentile.

 

IL NATALE AFRICANO

Palazzo del Broletto, 2 e 3 gennaio

Visita guidata e animazione, ore 15.00 – 18.00

L’Africa si racconta, con i suoi colori e i suoi intensi vissuti emozionali, grazie alla collaborazione con le associazioni Variopinto e A.s.c.i. Don Guanella. Il Palazzo del Broletto si trasforma in una porta d’ingresso verso una cultura altra; varcandola ci si ritrova magicamente in un villaggio africano con suggestivi angoli caratteristici che riproducono la vita quotidiana e le tradizioni del Natale Africano. Ricostruzioni di tipiche abitazioni tradizionali: una in mattoni di fango e tetto di lamiera, una con tetto in paglia, nonché la simulazione di un mercato all’aperto con la sua varietà di frutta e verdura, sacchi di cereali e farina, tessuti dai colori sgargianti, offrono l’occasione di conoscere qualcosa in più di una cultura distante ma che chiede di essere scoperta. Uno spazio quindi di condivisione di reciproche esperienze, prima fra tutte quella del Natale per scoprire come viene vissuto negli ambienti rurali dell’Africa centrale attraverso attività di animazione in cui i bambini avranno la possibilità di vivere le esperienze dei loro coetanei africani.

http://www.cittadeibalocchi.it/il-natale-africano/

città dei balocchi 2018

DANZA FRA LE STELLE

Palazzo del Broletto – Piazza Grimoldi giovedì 4 gennaio dalle ore 16.00

Nel salone del Broletto, la scuola Casa de Arte porterà bambine e ragazze a interagire nell’armonia della danza creativa all’interno della scenografia del Villaggio Africano. Per poi trasferirsi all’esterno in piazza Grimoldi dove la danza interagisce con le installazioni a forma di stella, per esprimere tutto il potenziale artistico del bello che vive dentro le persone e diventare modalità di aggregazione.

http://www.cittadeibalocchi.it/danza-tra-le-stelle/

 

NOTE DI NATALE

Piazza Grimoldi, venerdì 5 gennaio dalle ore 16.00

Nuova performance del gruppo vocale Codicevoce, da molti ormai definito “la colonna sonora di Città dei Balocchi”, che canterà ai piedi del grande albero di Natale per contribuire a ricreare la calda e tipica atmosfera natalizia nel centro della città, illuminata dalle scenografie del Como Magic Light Festival. I componenti del gruppo Codicevoce, tutti comaschi, si dedicano con spirito di volontariato alla loro comune passione mettendo la loro voce al servizio di iniziative a scopo benefico e sociale.

http://www.cittadeibalocchi.it/note-di-natale/

 

COSTRUIAMO INSIEME LA CITTA’ GENTILE

Piazza Volta, venerdì 5 gennaio dalle ore 14.00

“COnTatto: trame riparative nella comunità” opera per la creazione di una comunità capace di accogliere e superare i conflitti con azioni di mediazione efficaci, come l’abile sarto che sa ricucire un tessuto lacerato”: una buona causa difficile, ma realizzabile se la comunità viene accompagnata a comprendere l’opportunità della mediazione nei conflitti.

In un laboratorio permanente i bambini potranno disegnare la loro Città gentile (spazio collettivo) in relazione a sé (identità). Verrà parzialmente allestito uno spazio che si arricchirà, via via, degli elementi costruiti durante il laboratorio.

La dimensione della città e del sé sarà rappresentata da un pannello che raccoglierà tutti i disegni, contendo tutti gli ingredienti necessari per giocare questo gioco che mette in relazione la dimensione macro (e collettiva) della città con quella micro (e insieme unica) del sé!

Immersi in questa dimensione di città e sé, il pubblico di ogni età sarà coinvolto nella costruzione di una stella narrante che, alla fine, permetterà all’albero del nostro Natale di essere un albero stellato nella città gentile!

La stella: un cartoncino colorato, pochi tagli con la forbice, una frase scritta a pennarello e un bottoncino colorato al centro, con la forma unica dell’impronta di chi quel fiore l’ha inventato, costruito e fatto diventare “parlante”. E di che cosa parlano queste stelle? Della città che vorremmo, dei nostri desideri, di chi siamo…e poi, tutte le stelle, andranno a splendere nella nostra Città Gentile. Un laboratorio aperto a tutti quelli che, grandi medi e piccoli, abitano con la loro unicità un sogno e una città!

http://www.cittadeibalocchi.it/contatto/

 

NATALE IN DIVISA –POLIZIA DI STATO

Piazza Volta, sabato 6 gennaio dalle ore 10.00

Con le sue auto lampeggianti e il percorso di miniquad, la Polizia di Stato chiude le attività alla Città dei Balocchi facendo divertire i bambini che sono chiamati a diventare per un giorno piccoli agenti di polizia, imparando in modo divertente a diventare i responsabili cittadini di domani.

http://www.cittadeibalocchi.it/natale-in-divisa/

 

città dei baliocchi

SEMPRE APERTI

MERCATINO DI NATALE

Piazza Cavour e via Plinio, fino al 7 gennaio

Il Natale, con la sua atmosfera magica di luci e colori, ritorna a trasformare piazza Cavour e via Plinio nell’accogliente villaggio di casette in legno del Mercatino Natalizio della Città dei Balocchi, entrato ormai fra le mete più famose del turismo invernale in tutta Europa. Ogni anno a Como giungono migliaia di visitatori incantati dall’atmosfera unica che si sprigiona in ogni angolo della piazza a ridosso del lago. Punto di incontro della cultura locale e non, vanta un allestimento realizzato ad hoc che propone i sapori tradizionali del Natale nell’allegra atmosfera dei giorni di festa. I circa 50 espositori propongono specialità gastronomiche di varie regioni, oggettistica e idee regalo originali. Immancabili anche i numerosi punti ristoro e assaggio che offrono ai visitatori degustazioni di prodotti tipici accompagnati con un bicchiere di caldo vin brulé o altre bevande. In piazza Cavour, ci sarà, inoltre anche l’infopoint di Como Città dei Balocchi che fornisce tutte le informazioni legate alla manifestazione e alle varie iniziative.

Orario: dalle ore 10:00 alle ore 19.30.

http://www.cittadeibalocchi.it/mercatino-di-natale/

 

SOLIDARIETÀ

Ultimi giorni anche per la Casetta della solidarietà di piazza Cavour, destinata gratuitamente alle associazioni di volontariato che ne fanno richiesta, quest’anno un numero record, circa 30, che possono presentare la loro attività e proporre iniziative di condivisione.

http://www.cittadeibalocchi.it/solidarieta-2/

 

 MOSTRA DEI PRESEPI

Chiesa di San Giacomo, fino al 7 gennaio orari 10.00-12.00, 15.00- 19.00

Il presepe è una tradizione molto sentita e, naturalmente, Città dei balocchi è sempre lieta di dedicare un capitolo speciale alla rappresentazione della natività, vero fulcro di queste feste. Una tradizione antica che affonda le proprie radici nel Medioevo, con San Francesco, ma più viva che mai e che oggi, grazie alla creatività, si veste talora di nuovi materiali e forme, pur conservando il senso profondo originale.

Tra gli artisti che espongono nella Chiesa di San Giacomo (professionisti, appassionati, singoli o associazioni) c’è chi ama rifarsi allo stile classico e chi invece predilige interpretazioni artistiche e personali, che creano un percorso tra arte e costume, storia e manualità. Molto apprezzata la presenza dei presepi di Caltagirone, splendidi esemplari realizzati dai maestri ceramici calatini, rinomati in tutto il mondo, grazie alla collaborazione con l’associazione Terra Erea. Fra le altre opere di rilievo presenti in esposizione – nell’ambito di una collaborazione con StreetScape6 –  segnaliamo “Star War” di Paolo Ceribelli (Milano, 1978) tecnica mista, cm 100×100, in cui l’autore recupera un soggetto astratto e concettuale, come la Stella, forma simboliche che diventa generatrice di ritmi ipnotici e flussi cosmici. Il tema della stella, richiamo alla pace e all’armonia del Natale, contrasta in questo caso con l’elemento plastico con cui si costituisce l’opera stessa: il soldatino di plastica, marchio di fabbrica dell’artista. Da segnalare anche una selezione di presepi africani; “La stella” di Giuseppe Orsenigo, una scultura in legno e rame che con un gioco di specchi moltiplica all’infinito l’immagine; il presepe di cioccolata realizzato da Luisita che rappresenta la Cattedrale con il Broletto. E poi tanti altri presepi entrano nel calendario della Città dei Balocchi. Dalla Natività vivente di Sagnino, ai tradizionali e frequentatissimi Presepi della Tremezzina con la splendida Natività a Villa Balbianello, per arrivare al monumentale presepe in stile napoletano nel santuario “Nostra Signora del prodigio” a Garzola e alla Rappresentazione della nascita di Gesù alla Nostra Famiglia.

http://www.cittadeibalocchi.it/mostra-dei-presepi-in-san-giacomo/

http://www.cittadeibalocchi.it/presepe-di-garzola/

http://www.cittadeibalocchi.it/natale-in-tremezzina/

 

PISTA DEL GHIACCIO

Piazza Cavour, fino al 7 gennaio Orari: dalle 10:00 alle 23:00

Frequentatissima dagli appassionati di tutte le età, la pista di pattinaggio ogni giorno permetterà al pubblico, bambini, giovani e adulti, di divertirsi in modo sano. Sarà a disposizione anche un servizio di noleggio pattini anche per i bambini più piccoli che potranno avvalersi sulla pista di un amico delfino per imparare a muovere i primi passi sul ghiaccio. Come negli anni precedenti, l’impianto sarà gestito da personale qualificato e il ricavato, dedotti i costi di realizzazione e di gestione, verrà devoluto in beneficenza a Croce Azzurra Como Onlus. Lo scorso anno, con i fondi raccolti è stato acquistato un mezzo da adibire ad autoambulanza.

http://www.cittadeibalocchi.it/pista-del-ghiaccio/

 

CONCORSO FOTOGRAFICO

Fino al 7 gennaio

Per la sua 24ª edizione, Città dei Balocchi, con la preziosa collaborazione degli amici Igerscomo, ripropone il concorso fotografico dedicato ai tanti amatori che, come ogni anno, incorniciano l’incredibile atmosfera che l’evento regala nella splendida città di Como.

Sono due i temi scelti quest’anno per partecipare al concorso: Magic Light Festival e Mostra dei Presepi. Si può partecipare via Email, Facebook e Instagram abbinando l’utilizzo dell’hashtag ufficiale #instabalocchiAmo.

http://www.cittadeibalocchi.it/concorso-fotografico/

Più informazioni su