Quantcast

Rovellasca e Limido Comasco, doppia tragedia: pensionate morte dopo l’investimento foto

Ultima tragedia ieri in serata. Una 68enne trasportata in nospedale con l'elicottero, ma non serve.

Doppia tragedia sulle strade della bassa comasca: due pensionate morte dopo essere state investite. Ieri sera è successo a Limido Comasco in zona Cascina Restelli: una 68enne della zona urtata e gettata a terra da un’auto per cause non ben chiarite ancora. Inutile il trasporto in ospedale con l’elicottero: decesso per le ferite riportate.

 

E Rovellasca piange anche la pensionata che è stata investita da un’auto mercoledì mattina poco dopo essere uscita di casa: Anna Maria Bianchi, 85 anni, abitava nelle immediate vicinanze della via Grassi, il tratto della strada provinciale 31 dove è stata investita, vicino alla chiesa parrocchiale. Le condizioni della donna, che aveva anche perso conoscenza, erano però apparse subito essere molto serie.

A investire l’anziana è stato un’automobilista diretto verso Rovello, rimasto sotto choc.