Strage di via per San Fermo: archiviazione per morte del reo, nessun indagato fotogallery

la tragedia risale allo scorso 20 ottobre. Per la Procura di Como l'unico responsabile del decesso dei quattro bambini è il padre Faycal.

Morte del reo. E, dunque, fascicolo da archiviare. Nessun rilievo, dal punta di vista penale, ai servizi sociali del comune di Como. L’unico colpevole della morte dei quattro bambini nell’appartamento di via per San Fermo a Como (Siff, Saphiria, Sophia e Soraya) è il padre, Faycal Haitot, morto anche lui nell’incendio che lui stesso ha appiccato lo scorso 20 ottobre.

Incendio in via per San Fermo: le forze dell'ordine in posto

 

La Procura di Como ha chiesto al giudice l’archiviazione del fascicolo d’inchiesta sull’omicidio dei quattro piccoli per il decesso del responsabile. Nell’inchiesta, secondo il magistrato inquirente, non sono emerse responsabilità di altre persone. Il gesto sarebbe stato fatto dal padre per disperazione: grosse difficoltà economiche ed il timore che potessero portare via i quattro figli proprio per queste condizioni. Ora la parola passa proprio al giudice, chiamato a confermare le conclusioni del Pm.